Le Ramblas

Cosa sarebbe Barcellona senza le Ramblas? Qui si concentra per molti lo spirito della città oltre ad essere considerato il posto migliore per “pasear”.

Le Ramblas

Cosa sarebbe Barcellona senza le Ramblas?

Qui si concentra per molti lo spirito della città oltre ad essere considerato il posto migliore per abbandonarsi al rituale spagnolo del paseo (passeggio). Per le Ramblas non esiste riposo: il flusso della folla scorre ininterrottamente ad ogni ora del giorno e della notte.

Il nome Rambla deriva dal termine arabo “ramla” che significa “arenile”. Originariamente la Rambla era, infatti, un torrente costeggiato da muraglie e conventi, e solo nel XVIII secolo si cominciò a costruire case nei paraggi del mercato della Boqueria e infine si urbanizzò la strada trasformandola nell’area pedonale che oggi tutti conoscono e ammirano.

Generalmente nota con il nome Rambla, in realtà il famoso viale di Barcellona, che inizia vicino a piazza di Catalunya e termina ai piedi della statua di Cristoforo Colombo, è costituito da cinque viali alberati distinti, ognuno col suo nome e con la sua storia.

Passeggiando lungo le Rambles si è fortemente attratti da tutto ciò che esse offrono: statue viventi, suonatori ambulanti, mimi, caricaturisti, venditori che rifilano di tutto, giocatori ferratissimi nello “stregare” il turista, cartomanti e chi più ne ha più ne metta. Sembra, in qualche modo, di vivere in un libro di favole in cui ad ogni ora c’è qualcosa che sorprende e attira l’attenzione di tutti i passanti.

Attenzione, però, ai borseggiatori che si nascondono nella folla, alle zingare che con la scusa di vendervi fiori tentano di sfilarvi il portafoglio e agli imbroglioni del giochino “trova la palla”, che in apparenza è un gioco di pura fortuna, ma in realtà è una fregatura!

Le 6 Ramblas

Partendo da Plaça de Catalunya, la prima che incontriamo è la Rambla de Canaletes, poi la Rambla dels Estudis, che, scendendo verso il mare è seguita dalla Rambla de les Flores, nota anche come Rambla di Sant Josep.

A seguire, la Rambla dels Caputxins o del Centre, la Rambla di Santa Monica e, infine, la Rambla de Mar.

Sulle Ramblas
Mercato della Boqueria
E' il mercato alimentare al coperto più famoso di Barcellona, un vero e proprio tripudio di colori, profumi e sapori: da non perdere!
Continua a leggere
Rambla de Canaletes
Sul primo tratto delle Ramblas potrete ammirare meravigliosi palazzi antichi.
Rambla dels Estudis
Fra bancherelle di fiori e di uccelli potrete sentirvi parte della vita di questa città così colorata.
Rambla de les Flors
Passeggiando in mezzo ai chioschi di fiori non dimenticatevi di ammirare il mercato della Boqueria!
Rambla de Caputxins
Questo tratto di ramblas è anche punteggiato di tantissimi artisti di strada dai costumi più originali.
Rambla di Santa Monica
Tra artisti di strada e antichi palazzi, questo tratto di ramblas regala molti scorci suggestivi.
Rambla de Mar
L'ultimo tratto del ramblas si trova sul mare affacciato sull'acqua.